CONOSCIAMO I PROBLEMI
  • Sottofondi non planari.
  • Posa con doppia spalmatura che abbassa drasticamente la resa di posa.
  • Forti spessori di collante.
  • Difficoltà di ottenere planarità tra le lastre.
  • Grandi consumi di colla.
  • Posa accostata.
E LI POSSIAMO RISOLVERE
  • Il sottofondo deve garanire un ottimo grado di finitura e non avere ritiri che provochino avvallamenti.
  • Usare un collante a letto pieno che eviti l'operazione di doppia spalmantura, riducendo consumi e costi.
  • La massa collante non deve avere cali che sono causa della non planarità delle lastre.

Progetto

MASSETTO

Massetto in malta cementizia spessore minimo 4 cm realizzato con legante a rapida idratazione e presa normale tipo Sika® Screed Binder di Sika® e da inert isilicei di granulometria continua da 0 a 8 mm, armato con fibre sintetiche e/o rete metallica.

Il massetto dovrà avere una resistenza dopo 28 gg di 25N/mm2 e consentire la posa di ceramiche, marmi e pietre naturali dopo 24-48 ore dal getto.

Armatura del massetto realizzata con fibre sintetichee/o rete metallica zincata, maglia 5x5 cm Ø 2 mm postaa 1/3 dello spessore del massetto.

Dosaggio per 1 m3 di inerte da 0 a 8 mm: 250 kg Sika® Screed Binder; 150 l acqua; 1 kg fibre sintetiche.

AUTOLIVELLANTE

Autolivellante cementizio a elevata fluidità per spessori da 1 a 10 mm in classe C30 F7 secondo la normativa EN13813, tipo Sikafloor®-300 Level di Sika®, idoneo per applicazione in locali pubblici.

PAVIMENTAZIONE

Pavimentazione e zoccolino in lastre di grès porcellanato di grande formato, posato con colla cementizia rapida ad alta deformabilità, ad alta resa e autobagnante tipo SikaCeram®-270 Multiflow IT conforme alla norma europea EN 12004 C2 F TE, S1 per grandi formati, di Sika®.

Adesivo cementizio tradizionale a presa normale in classe C2TE S1 tipo SikaCeram®-255 Starflex LD, oppure SikaCeram®-100Basic con SikaCeram® T-Latex conforme alla norma europea EN 12004, C2 S2. Fuga di 4-5 mm sigillata con stucco cementizio a basso modulo tipo SikaCeram® CleanGrout di Sika® conforme alla norma europea EN 13888 CG2 WA oppure con stucco epossidico a due componenti tipo SikaCeram® EpoxyGrout di classe RG.

Giunti di dilatazione sigillati con Sikaflex®-11 FC+ di Sika®, e preventivo posizionamento del cordone sisntetico. Per una corretta procedura è consigliabile che la sigillatura con SikaCeram® CleanGrout venga fatta prima della stuccatura con prodotti cementizi.

Consumo colla: 2,5-7 kg/m2.

Consumo stucco: 0,2 kg/m2 (formato 60x60 cm, fuga 4 mm).

Sistema Sika

Sika® Screed Binder

ll legante da usare al posto del cemento per realizzare il massetto. Garantisce una resistenza a compressione > 25 MPa. È a ritiro compensato e si potrà procedere alla posa delle lastre dopo 24 h. 

Sikafloor® 300 Level

L’autolivellante cementizio per interni, idoneo anche per zone ad elevato traffico pedonale per spessori da 1 a 10mm. Marcato CE secondo la norma EN13813 in classe C30 F7. È un prodotto LOW-VOC testato da EUROFINS.

SikaCeram®-270MultiFlow IT

Adesivo cementizio rapido alleggerito, a bassissima emissione polverosa, multi consistenza per posa anche in singola spalmatura di grés porcellanato di medio e grande formato. Conforme alla cat. C2 F TE S1 secondo EN 12004.

SikaCeram® CleanGrout

È il rivoluzionario sigillante cementizio per l’edilizia. Conforme alla norma europea EN 13888 CG2 WA. È un prodotto LOW-VOC testato da EUROFINS.