Prima di eseguire il pre-trattamento, Sika® Cleaner G+P può essere utilizzato per rimuovere le tradizionali forme di contaminazione, quali sporco, polvere e unto della pelle. Tuttavia, si è verificato un aumento di contaminanti non tradizionali sui parabrezza che possono influire negativamente sull'adesione.

Alcuni esempi di questi includono:

Alcuni contaminanti diventano evidenti solo grazie ad ulteriori test. Per verificare la presenza di contaminanti, il tecnico del vetro auto deve essere formato allo scopo di ispezionare ogni parte delle aree di incollaggio per individuare zone di bassa tensione superficiale. Lungo le superfici contaminate il tecnico dovrebbe osservare se il prodotto per la pulizia del vetro schiva o cambia aspetto.

Trattamento Consigliato della Contaminazione

Una volta scoperta la contaminazione, è necessario seguire la seguente procedura di trattamento:

Removing corrosion
  • Iniziare la pulizia con un nuova unità di Sika® Cleaner PCA.
  • È possibile ossevare la rimozione da una migliore bagnabilità del prodotto per la pulizia del vetro.
  • Asciugare con un panno di carta e procedere con le fasi di pre-trattamento consigliate.
  • Per rimuovere la contaminazione pesante, Sika® Cleaner PCA può essere usato a secco per aumentarne l'efficacia.
Removing corrosion
  • Bagnare la superficie. Non usare una quantità eccessiva di Sika® Cleaner G + P in quanto riduce l'efficacia.
  • Verificare la presenza di contaminazione.