Rinforzo strutturale

Le strutture in calcestruzzo possono essere efficacemente rinforzate mediante l'applicazione di materiali polimerici fibrorinforzati (FRP), che sono disponibili sotto forma di lamine pultruse, tessuti e sistemi post-tensionati. Sika fornisce un'ampia gamma di sistemi che possono essere usati per il rinforzo a flessione, a taglio e a compressione di pilastri, travi, solai, setti, murature e anche per migliorare il comportamento sismico delle strutture.

CIT (CERTIFICATO DI IDONEITÀ TECNICA ALL’IMPIEGO PER USO STRUTTURALE): ”La Linea Guida per l’identificazione, la qualificazione ed il controllo di accettazione di compositi fibrorinforzati a matrice polimerica (FRP) da utilizzarsi per il consolidamento strutturale di costruzioni esistenti” pubblicata dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici nel 2015, prevede che possano essere utilizzati soltanto sistemi di rinforzo FRP in possesso del CIT (Certificato di Idoneità Tecnica all’Impiego per Uso Strutturale). Questa Linea Guida di qualificazione, unitamente al CNR-DT 200 R1/2013, che contiene le istruzioni per la progettazione e l’esecuzione dei sistemi di rinforzo FRP, consente un inquadramento completo nel pieno rispetto delle Norme Tecniche per le Costruzioni. Sika ha portato avanti il processo di qualificazione sia per i sistemi preformati della linea Sika® CarboDur® sia per i sistemi realizzati in situ della linea SikaWrap® ed ha ottenuto il Certificato di Idoneità Tecnica all’Impiego per Uso Strutturale numero 290/2017 in data 18/07/2017.
Il CIT è scaricabile sul sito web del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici www.cslp.it e sul sito web diSika Italia www.sika.it.